Dom Perignon 2012: abbinamenti e prezzi
241 Recensioni analizzate.
1
DOM PERIGNON Rose' Lady Gaga Limited Edition Vintage 2006 - Champagne AOC - IT
DOM PERIGNON Rose' Lady Gaga Limited Edition Vintage 2006 - Champagne AOC - IT
2
Dom Pérignon Champagne AOC Brut Vintage Magnum (Cofanetto)
Dom Pérignon Champagne AOC Brut Vintage Magnum (Cofanetto)
3
Champagne AOC Brut La Grande Année Bollinger 2012 0,75 L
Champagne AOC Brut La Grande Année Bollinger 2012 0,75 L
4
Belle Epoque -Perrier Jouet- Magnum 1,5 Litri 2012 in cassa di legno
Belle Epoque -Perrier Jouet- Magnum 1,5 Litri 2012 in cassa di legno
5
DOM PERIGNON Lady Gaga Limited Edition Vintage 2010 - Champagne AOC - 750ml - IT
DOM PERIGNON Lady Gaga Limited Edition Vintage 2010 - Champagne AOC - 750ml - IT
6
Dom Pérignon Champagne Brut Vintage 2012 12,5% Vol. 0,75l
Dom Pérignon Champagne Brut Vintage 2012 12,5% Vol. 0,75l
7
Dom Perignon Dom Perignon Vintage Cl 75 (2010) - 750 ml
Dom Perignon Dom Perignon Vintage Cl 75 (2010) - 750 ml
8
Dom Pèrignon Vintage 2012 Champagne 0,75L
Dom Pèrignon Vintage 2012 Champagne 0,75L
9
Dom Perignon (2000)
Dom Perignon (2000)
10
Champagne Dom Perignon Plenitude P2 Vintage 2002 in Astuccio – Cod. 362
Champagne Dom Perignon Plenitude P2 Vintage 2002 in Astuccio – Cod. 362
Titolo: Dom Perignon 2012: Un capolavoro enologico da non perdere Salve appassionati di vini! Oggi voglio parlarvi di un’autentica perla dell’enologia: il Dom Perignon 2012. Se cercate un’esperienza sensoriale indimenticabile, siete nel posto giusto. Preparatevi a scoprire tutti i segreti di questo champagne che ha conquistato il mondo. Il Dom Perignon 2012 rappresenta l’ultimo capolavoro di una delle case vinicole più prestigiose al mondo, la Maison Moët & Chandon. Questo vintage è una testimonianza dell’eccellenza raggiunta grazie all’unione tra le uve Chardonnay e Pinot Noir provenienti da regioni vinicole eccezionali come Aÿ, Bouzy e Hautvillers. La parola chiave per descrivere questo champagne è “equilibrio”. Il Dom Perignon 2012 offre un perfetto connubio tra eleganza e potenza. Il suo colore dorato, con riflessi verdognoli, incanta già a prima vista. Al naso si sprigionano aromi di agrumi, frutta matura e delicati sentori di fiori bianchi. Un vero trionfo delle note aromatiche! In bocca, il Dom Perignon 2012 è un’esplosione di sapori complessi e strutturati. Le bollicine finissime avvolgono il palato, lasciando spazio a una lunga persistenza gustativa. Le sfumature fruttate si mescolano con note di nocciole tostate e lievi accenni di spezie. È come se ogni sorso raccontasse una storia diversa, coinvolgendo tutti i sensi. Ma cosa rende così speciale il Dom Perignon 2012? Oltre alla sua qualità indiscutibile, va menzionata l’importanza del processo di produzione. Questo champagne viene realizzato solo in annate eccezionali, quando le uve raggiungono la perfezione. La lunga maturazione in cantina, che può durare fino a dieci anni, conferisce a questo vino una complessità e una struttura uniche. Il Dom Perignon 2012 si presta a molteplici abbinamenti culinari. Grazie alla sua freschezza e al carattere fruttato, si sposa alla perfezione con piatti di pesce come ostriche, gamberi e salmone affumicato. Ma non disdegnate di accostarlo a formaggi cremosi o a piatti a base di carne bianca. La sua versatilità è un ulteriore motivo per apprezzarlo. In conclusione, il Dom Perignon 2012 è un vero e proprio gioiello per gli amanti del vino. La sua eleganza e la sua complessità lo rendono un’esperienza da non perdere. Se siete alla ricerca di un champagne che vi stupisca e vi emozioni, non esitate a concedervi una bottiglia di Dom Perignon 2012. Lasciatevi guidare da questo tesoro enologico e godetevi ogni sorso, perché sarà una vera delizia per il palato. Salute!

Proposte alternative e altri vini

Titolo: 4 Vini Spumanti e Champagne da Provare per Appassionati di Vino Cari appassionati di vini, oggi voglio proporvi una selezione di 4 vini spumanti e champagne che sicuramente vi conquisteranno con la loro qualità e complessità. Se siete alla ricerca di nuovi vini da scoprire e assaporare, siete nel posto giusto! 1. Krug Grande Cuvée Brut: Iniziamo con un vero classico, il Krug Grande Cuvée Brut. Questo champagne è una vera e propria espressione dell’eccellenza. Grazie alla sua miscela di oltre 120 vini di diverse annate, offre un equilibrio perfetto tra freschezza e complessità. Note di frutta matura, agrumi e nocciole tostate avvolgono il palato, mentre le bollicine finissime rendono l’esperienza unica. 2. Bollinger Special Cuvée Brut: Passiamo ora al Bollinger Special Cuvée Brut, un altro grande nome del mondo dello champagne. Con la sua ricchezza e profondità, questo champagne rappresenta un vero e proprio piacere per i sensi. Al naso si percepiscono aromi di mela verde, miele e spezie, mentre in bocca regala una freschezza vibrante e una struttura impeccabile. Ideale per un brindisi speciale! 3. Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi 2009: Cambiamo registra e ci spostiamo in Italia, nella regione della Franciacorta. Il Cuvée Annamaria Clementi 2009 è un vino spumante di altissima qualità, prodotto con uve Chardonnay e Pinot Nero. Questo Franciacorta è caratterizzato da una complessità e una eleganza uniche, con note di agrumi, frutta secca e una mineralità sorprendente. Da provare assolutamente se siete amanti dei vini italiani. 4. Ruinart Blanc de Blancs: Concludiamo la nostra selezione con un altro champagne di grande raffinatezza: il Ruinart Blanc de Blancs. Questo vino spumante, prodotto esclusivamente con uve Chardonnay, è fresco, elegante e pieno di personalità. I suoi aromi di agrumi, fiori bianchi e note di burro si mescolano armoniosamente in un sorso avvolgente e cremoso. Un’esperienza da non perdere! Questi sono solo quattro esempi di vini spumanti e champagne che potete aggiungere alla vostra collezione personale. Ognuno di essi rappresenta un’esperienza unica e indimenticabile, capace di stupire anche i palati più esigenti. Non esitate a concedervi una bottiglia di uno di questi vini per una serata speciale o per celebrare un’occasione importante. Buona degustazione!

Dom Perignon 2012: abbinamenti e consigli

Titolo: I migliori abbinamenti culinari per il Dom Perignon 2012 Il Dom Perignon 2012 è un champagne di grande raffinatezza e complessità, capace di arricchire qualsiasi esperienza culinaria. La sua freschezza e il carattere fruttato si prestano a molteplici abbinamenti, che permettono di esaltare ancora di più il sapore di questo vino unico. Ecco alcuni piatti che si sposano alla perfezione con il Dom Perignon 2012: 1. Ostriche: L’abbinamento classico e senza tempo con lo champagne, le ostriche si sposano alla perfezione con il Dom Perignon 2012. La freschezza dell’acqua di mare delle ostriche si unisce alla vivacità e alla mineralità del vino, creando un connubio di sapori indimenticabile. 2. Salmone affumicato: Il sapore intenso e ricco del salmone affumicato si armonizza perfettamente con la complessità aromatica del Dom Perignon 2012. Le note di frutta matura e la freschezza del vino bilanciano il sapore grasso e affumicato del salmone, creando un’esperienza gustativa equilibrata. 3. Foie gras: La ricchezza e la morbidezza del foie gras richiedono un vino di grande struttura come il Dom Perignon 2012. Le sue note di frutta secca e agrumi si sposano alla perfezione con la dolcezza e la cremosità del foie gras, creando un abbinamento decadente e appagante. 4. Formaggi cremosi: I formaggi cremosi come il Brie o il Camembert sono un ottimo accompagnamento per il Dom Perignon 2012. La loro morbidezza e il sapore ricco si sposano bene con la complessità aromatica del vino, creando un equilibrio tra dolcezza e acidità. 5. Pollo al tartufo: Il sapore delicato e terroso del tartufo si sposa alla perfezione con il carattere fruttato e la struttura del Dom Perignon 2012. Un piatto di pollo al tartufo, magari accompagnato da una salsa a base di Champagne, è un’ottima scelta per esaltare i sapori di entrambi. Questi sono solo alcuni esempi di piatti che si abbinano bene al Dom Perignon 2012. La sua versatilità permette di accompagnarlo a una vasta gamma di piatti, dai frutti di mare ai piatti a base di carne bianca. Sperimentate e lasciatevi guidare dal vostro palato per scoprire nuovi abbinamenti che vi stupiranno. Buon appetito e salute!
Torna in alto